Tutti i segreti per aprire un negozio Online

Tutti i segreti per aprire un negozio Online

Lo shopping online è diventato un’abitudine, i numeri che girano intorno agli e-commerce e alle attività online sono veramente alti, di seguito vedremo tutti i segreti per aprire un negozio Online.

Sia che si abbia un’attività preesistente che non, iniziare a farsi conoscere in rete è molto importante per incrementare le vendite.

Da quando è iniziata la pandemia da COVID-19 all’inizino del 2020, le vendite online si sono maggiorate in modo esponenziale, tanto che chi non era pronto a mettersi in rete ha avuto grandi problemi economici.

Comprare online è molto semplice, lo si può fare dalle App, dai siti e anche dai Social network, ora non vi basta che iniziare.

Leggi anche: Tipologie di siti web: Gestionale o e-commerce?

I vantaggi di aprire un negozio Online

Prima di capire i passaggi per iniziare e aprire un negozio online, vediamo quali sono i vantaggi di un’attività online.

  • Mettendo in rete il proprio negozio si raggiunge un bacino di utenza maggiore;
  • Il negozio online permette di comprare e vendere in qualsiasi momento della giornata;
  • Associare il proprio e-commerce ai Social network vi permette di targettizzare e profilare i clienti.

Di e-commerce ce ne sono di vari tipi e li possiamo dividere in due gruppi, il primo è sviluppato con una piattaforma proprietaria e la seconda è open source.

E-commerce con piattaforma proprietaria

La piattaforma proprietaria ha un codice non modificabile ne accessibile in modo diretto, inoltre per utilizzarla è necessario pagare un’abbonamento dove vi è compresa la manutenzione e i vari aggiornamenti.

Piattaforma e-commerce open source

In questo genere di e-commerce il codice è accessibile e modificabile nonché personalizzabile.
Potrete utilizzare dei plug-in sia in forma gratuita che a pagamento, i quali li potrete installare sul sito. Con la piattaforma open source potrai personalizzare in modo totale il tuo shop come preferisci.

Come aprire un Negozio Online

Dopo aver scelto se la piattaforma proprietaria oppure quella open source fa al caso vostro, è il momento di capire come aprire un negozio online.

Prima di tutto per aprire un negozio online è necessario avere ben chiaro quali sia il vostro posto, capire quale dovrà essere il vostro pubblico di riferimento e sviluppare un format differente dagli altri.

La concorrenza è molta, ecco perché è necessario creare qualcosa di nuovo e differente. Per aprire un e-commerce ci sono delle pratiche da svolgere, vediamo insieme di cosa si tratta.

Quali sono i documenti per aprire un e-commerce?

  • Aprire una partita Iva;
  • comunicare l’inizio attività al comune di appartenenza;
  • Creare una Pec per la comunicazione alla camera di commercio;
  • Aprire le posizione alll’INPS  e all’INAIL.

Tutte queste pratiche possono essere svolte dal commercialista, inoltre è necessario che vi conteggi le tasse, c’è da dire che aprire un negozio online è più vantaggioso di un negozio su strada dato che potrete eliminare le spese di locazione e delle utenze.

E’ possibile affiancare l’e-commerce ad un negozio “fisico” questo per poter raggiungere una maggiore quantità di utenti.

Quai sono le migliori piattaforme per aprire un e-commerce?

Esistono delle piattaforme che danno l’opportunità di aprire un e-commerce in modo veloce, di solito sono piattaforme open source.

  • Magento: Questa piattaforma è una soluzione open source è personalizzabile ed è facile da personalizzare;
  • Prestashop: Anche in questo caso potrete usufruire di una piattaforma efficiente e innovativa.

Se preferite potete rivolgervi ad un’agenzia Web e farvi sviluppare un sito specifico per voi.

Pubblicità e Strategie di marketing

Dopo aver scelto e preso inconsiderazione le varie opzioni per aprire il vostro e-commerce è necessario fare un piano marketing e pubblicitario, per fare questo ci sono varie strade e metodi, di certo l’integrazione con i Social network è fondamentale.

Per prima cosa dovrete affidarvi ad un esperto SEO che vi posizioni il sito tramite le tecniche della SEO, nel contempo apritevi gli account aziendali su Instagram e su Facebook.
Oramai questi due Social network sono il veicolo principale per la sponsorizzazione di prodotti di qualsiasi genere.

Se non siete pratici e appassionati di Social network potrete affidare la creazione e sponsorizzazione degli account ad un social media manager, una figura professionale che si occupa di migliorare la visibilità dei vostri account con la sponsorizzazione e tramite altre strategia di marketing.

Perché è conveniente aprire un e-commerce?

Per capire se convenga oppure no aprire un negozio online ci sono da fare molte valutazioni, di certo si tagliano molti costi vivi.

Molte piccole attività non si sono orientate verso un e-commerce ma si sono fermate ai social network, dato che anche Facebook ha il suo Shops, il quale è diventato un vero e-commerce.

Altra situazione è se la vostra azienda è molto grande e ha una vasta quantità di prodotti da vendere, allora in quel caso aprire un e-commerce è vantaggioso.

Fate le vostre considerazioni, parlate con un esperto del settore e quantificate i costi.